La Natura di Mennuia
 
La Primavera e l'Estate
 
Tra le piante di Mennuia non poteva certo mancare la Ginestra. Il suo colore giallo intenso ci dice che è primavera e presto arriverà l'estate.
Eccolo, il papavero rosso, noto come pianta infestante. E' difficile vederlo ancora sul ciglio delle strade ... i diserbanti l'hanno debellato quasi ovunque. Ma a Mennuia c'e', e a noi piace.
Toh, un papavero viola. Noi non l'avevamo mai visto prima d'ora ma a quanto pare gli insetti lo apprezzano :-)
Un'altra varietà di piante che è facile incontrare sono i castagni che qui crescono numerosi. Questo si trova proprio di fronte ad una delle finestre dalla casa. Per la raccolta delle castagne dovremo però aspettare l'autunno.
Certo non possono mancare le more. Qui non sono ancora del tutto mature ma a fine settembre lo saranno senz'altro.
 
L'Autunno e l'Inverno
 
Ecco i colori caldi dell'autunno di Mennuia.
Ed ecco un Prunus. E' una varietà selvatica di susine e anche questo cresce vicino alla casa.
Ovviamente, essendo in Liguria, non poteva mancare il "grande protagonista", l'Ulivo .... quest'anno le olive le ha raccolte uno degli operai che lavorano al cantiere. Speriamo ne venga fuori un olio di prima qualità.
I cachi!!! Purtoppo non sono nostri e non possiamo raccoglierli. Sono del vicino, mannaggia!
Il corbezzolo cresce in grande quantità; tipico della macchia mediterranea sta purtroppo diventando una vera rarità. E' bellissimo soprattutto in autunno quando i suoi frutti giunti a maturazione diventano rossi.Pare che con i frutti si possano preparare delle ottime marmellate.
Questa è un albero di mele che cresce sul terreno dei vicini. E' molto carico anche se non è molto curato, anzi sembra inselvatichito ma ha comunque il suo fascino.
.... e queste sono delle altre mele selvatiche. Ottime per creare composizioni autunnali.
La mimosa prepara i fiori che alla fine dell'inverno coloreranno di giallo la collina.